.profile-img{ height: auto; width: 240px; }

Amelia e la fiducia

Amelia è una cuoca provetta, delizia il palato di tutti gli abitanti del suo villaggio, ma un giorno succede qualcosa e i suoi piatti, da gustosi e succulenti, diventano un vero un disastro.
La tartaruga  capisce di aver perso la Fiducia e comincia un viaggio per cercarla.
Dove si sarà cacciata la Fiducia?


Questo bellissimo libro adatto ai bambini che hanno appena iniziato a leggere è stato pubblicato a gennaio 2017 ed è stato scritto dal mia collega e amica Elisa Vincenzi,  l'autrice de "La rana Luisa".
A proposito, la rana Luisa è presente anche in questo libro ed è sempre pronta ad assaggiare le prelibatezze di Amelia..






SMI “ Smart Interphone Project ” - il videocitofono intelligente che si collega agli altri dispositivi!

Ciao,
ecco il link ad un progetto in cui mi sono occupata della parte grafica, lanciato su indiegogo da Fabio Fiorentino, un appassionato di elettronica che ha avuto questa bella pensata..
cliccate il link qui sotto e finanziatelo numerosi!:)

https://www.indiegogo.com/projects/smart-interphone-project--2#/





Self Portrait with Ettorino Sleeping


La bambina che si rosicchiava sempre le unghie

In uscita a maggio c'è la storia di Paolina, una bambina di cui ci si innamora già dopo le prime righe del libro.
Palina è una bambina un po' selvaggia: tra le sue mille attività la sua preferita è sgranocchiarsi le unghie a più non posso! Ama farlo dovunque: nel pollaio, in soffitta, in cantina, nell'orto.
E dovunque viene raggiunta dai rimproveri di mamma, papà, zie, e anche degli animali che abitano nei pressi della sua casa.. Finchè un giorno, sotto il letto, Paolina fa una scoperta disgustosa, che finalmente la convincerà a smettere di mangiarsi le unghie...
Una storia in rima divertente e avventurosa, è stato bello illustrarla...
Forse è la volta buona che smetto anche io?
Ecco alcune delle immagini!


















E tu lasci la tua impronta? Piccola o grande, purché ci sia...

Ciao!
In una notte magica, all'interno di un negozio dell'usato, una piccola mosca intrappolata assiste ai dialoghi di un gruppo di scarpe molto diverse tra loro, che decidono di confidarsi le loro esperienze di vita. Tra scarpe col tacco, sportive, mocassini eleganti, ciabattone comode, se ne sentono di tutti i colori! La diversità porta ad un arricchimento collettivo e trasforma una notte di incertezza in un'avventura entusiasmante.
Ecco alcune delle illustrazioni interne del libro "E tu lasci la tua impronta? Piccola o grande purché ci sia", scritto dall'autrice Margherita Cappelletti.



















Principessa Carotina

In uscita a giugno 2015, "Principessa Carotina", la storia di una principessina che per diventare bellissima si rivolge ad una strega (che tanto strega non è), la quale le consiglia di mangiare un sacco di carote e... La bambina non ascolta nemmeno la fine del consiglio, e corre dalle cuoche di palazzo, ordinando di cucinare carote in tutte le salse, a colazione a pranzo e a cena! Ne mangia talmente tante che prende le sembianze di una carota.. Come farà a diventare bellissima?




Illustrare questo testo mi ha fatto tornare indietro di tanti anni, tra i colori delle verdure dell'orto del nonno Nicola, dei grembiuli della nonna Costanza e del loro caldo giardino d'estate. 
Che bello era cucinare con lei. E che bella è l' estate.






















Ed ecco le foto del libro!
























La rana Luisa

Vi presento Luisa. Una rana divertente, altruista, e... rosa! Tutti imparano ad amarla per quella che è, ma c'è qualcuno, nei pressi dello stagno, che proprio non può sopportare il suo carattere solare e il suo buonumore. Questa storia, nata dalla fantasia di Elisa Vincenzi, parla di tutte le persone che con la loro positività riescono a tingere il mondo di colori più vivi.. A fine ottobre questa bellissima storia sarà un libro vero, non perdetevelo! Qui di seguito alcune illustrazioni interne e il bellissimo filmato di presentazione realizzato da Elisa e Chiara Vincenzi.



video









Ed ecco alcune foto del libro: